Consiglio Regionale Ordine Assistenti Sociali Lazio

Coordinamenti Provinciali

Spazio 5 x mille

Cerca

 

DOMANDA:

Dovrei conseguire il titolo di laurea di primo livello in scienze del servizio sociale. Potrei iscrivermi alla specialistica ma ho notato che tutti i concorsi di categoria D richiedono sempre e solo la laurea di primo livello o addirittura i vecchi diplomi ed equipollenti.

Pertanto vi chiedo: il conseguimento della laurea di secondo livello potrò utilizzarlo solo per una eventuale carriera dirigenziale o vi sono state già delle amministrazioni che hanno bandito concorsi solo per specialisti e non necessariamente dirigenziali? E' discrezione delle amministrazioni?

 

RISPOSTA:

Premesso che il riferimento di legge sulle funzioni degli assistenti sociali specialisti è il DPR 328\2001 (vedi sul sito), in genere ai concorsi per assistente sociale chiedono la laurea triennale e/o il diploma, per avere la certezza della preparazione in servizio sociale.

Infatti, alla laurea magistrale possono accedere anche i laureati provenienti da altri corsi triennali (sociologia, economia politica ecc...).

La laurea magistrale comunque conviene conseguirla, perché viene richiesta o comunque dà un punteggio maggiore in alcuni concorsi interni di avanzamento nelle pubbliche amministrazioni, per esempio per le Posizioni Organizzative.

Questo sito utilizza cookies necessari alla navigazione e funzionali all’erogazione del servizio come specificato nella cookie e privacy policy.

Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie cliccando sul tasto "Ok, acconsento"

Pubblicazione delle Tesi meritevoli in Servizio Sociale

La comunità professionale si interroga sul post Covid

Il Codice in pillole...

Servizi per gli Iscritti

Ass. Assistenti Sociali per la Protezione Civile

 

 

Consiglio Territoriale di Disciplina

Amministrazione Trasparente

Coordinatore Sito Web:

Assistente Sociale
Dott. Alex ARDUINI